logo

La famiglia Ballarini

Unire la qualità del prodotto alla valorizzazione della cultura del cibo è da sempre la filosofia della nostra azienda. Ogni pentola è al centro di un progetto che si lega al recupero della tradizione gastronomica, al design o alla cucina d’autore, mai un oggetto fine a se stesso.

A maggior ragione questo deve essere vero se si pensa ad una linea dedicata espressamente ai bambini. Sarebbe stato facile mettere sul mercato pentolini colorati e dalle forme diverse sfruttando la novità di aver creato piccoli, ma veri, strumenti professionali di cottura. Abbiamo capito però che avremmo perso l’occasione di trasformare una normale azione commerciale in un progetto di utilità sociale.

L’allarmante crescita dell’obesità infantile infatti è solo la punta d’iceberg di un problema più complesso, la mancanza di un’adeguata educazione alimentare. Senza avere la presunzione di risolverlo, ci siamo sentiti in dovere di assumerci la nostra fetta di responsabilità proprio perché coinvolti in prima persona nel sistema-alimentazione.

La novità di Cucinando s’impara non sta soltanto negli intenti, ma anche nella realizzazione: l’ambizione dell’obiettivo infatti ci ha spinto a coinvolgere più competenze specifiche per non lasciare nulla al caso. Per i contenuti ci siamo affidati ai dietisti di ANDID che con il consueto rigore scientifico hanno conferito affidabilità e valore all’intero progetto; ad esperti di linguaggio infantile è spettato invece il compito di rendere i concetti più a misura di bambino. Il confronto di mondi anche molto distanti fra loro, e troppo spesso rimasti paralleli, ha alimentato l’entusiasmo degli addetti ai lavori dimostrando che una fruttuosa collaborazione è possibile, oltre che auspicabile, quando ci si prefigge la stessa meta: il benessere generale.

A questo proposito ci siamo impegnati a tutelare l’ambiente in ogni fase della produzione dei componenti di Cucinando s’impara: l’eco-compatibilità è infatti un ingrediente fondamentale quando si parla di migliorare la qualità della vita. È nostra speranza che il messaggio del progetto arrivi quanto più capillarmente possibile a famiglie e scuole, insostituibili alleati nel processo educativo. Essere pionieri comporta sempre una certa dose di rischi, ma siamo stati ripagati dalla soddisfazione di aver investito sul futuro, sui bambini.

Scarica il pdf la storia dell'azienda Ballarini